sabato 4 aprile 2009

Testimoni di Verità "Negate"...


Dalla geografia alla strategia, un passaggio che colpisce anzitutto l'intelligenza della civiltà, dove l'identità del singolo cittadino, viene sacrificata alla totale eteronomia. Eppure sono molti coloro che pensano che il dispiegarsi delle conquiste scientifiche, l'evolversi delle cure mediche, la potenzialità reale di eliminare fame, guerre e ignoranza dalla faccia della terra, porti gli uomini ad evolversi verso comportamenti più logici e civili, per allontanare il medioevo dei ricchi che dominano sui poveri, dei colti che si approfittano degli ignoranti, e per lasciare i dogmatismi di tutte le religioni nel buio della nostra storia. Ciò non è avvenuto ed è importante che ci si cominci a chiedere perché, visto che diminuisce di giorno in giorno la possibilità del pianeta terra di resistere alla distruzione dei suoi equilibri. 
Balene:santuario mar Ligure e' fogna(ANSA) - 
ROMA, 26 FEB - L'area del mar Ligure che doveva diventare un paradiso per balene e delfini e' 'inquinata da batteri fecali in alto mare', dice Greenpeace. Questo tipo di inquinamento, insieme al 'traffico marittimo incontrollato' con velocita' vicine 'ai 70 km/h' -si legge nel dossier 'Balene a perdere'- ha causato un calo del 75% degli avvistamenti di balenottere e del 50% di stenelle. L'assenza di 'regole' e la mancanza di 'un piano di gestione' hanno trasformato il santuario in 'una fogna a cielo aperto'.
© Ansa
ps:
Hanno finanziato con dei fondi  l'apertura del santuario dei cetacei , ma, non è altro che un ritrovo di patetici esaltati che vanno a fare le gite domenicali e non, diventando automaticamente complici inconsapevoli dei rischi biologici e vitali degli abitanti del mare, la cultura del consumismo, dell’individualismo, dell’ “avere per essere”, dell’immagine e dell’apparire a tutti i costi, nasce dal lavoro martellante di anni di televisione commerciale, alla cui cultura anche la "Rai" si è adeguata, sponsorizzando con l'arrivo dell'estate le aperture estive di tutte le attività commerciali inerenti al mondo che nuota attorno ai delfini in cattività e oltre..... All’odore del denaro e del potere, il popolo degli insensibili diviene sempre più avido. Chi  è, che veramente riesce a percepire con il proprio olfatto tutto ciò che odora di ipocrisia e di raggiro?  
Sono stati stanziati ben 2,7 milioni di euro circa, e una parte di questi per  il progetto GIONA sul mantenimento degli habitat naturali marini, in riferimento anche al Santuario dei Cetacei, e se questo è il risultato dalla gestione dei fondi, cosa ci si puo'aspettare negli anni a venire?
Nel frattempo, l'unica certezza che abbiamo, è che l’area del Santuario è fra le più trafficate del Mediterraneo, soprattutto per la presenza di porti industriali di considerevoli dimensioni e un tale affollamento, secondo nuove fonti, potrebbe aver convinto i cetacei a spostare il loro habitat verso i confini dell’area, in zone meno battute. L’inquinamento del Mediterraneo costituisce infatti una minaccia alla sopravvivenza dei cetacei. 

Meditate gente, meditate!!!

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa Rossella, ma con tutta la m. che circola su due gambe ti meravigli che poi ne vada a finire anche a mare?

Detto questo che i mari siano una discarica è risaputo, purtroppo per i delfini accade quanto accade anche per gli esseri "umani", finiscono cioè per trovarcisi sommersi. Che poi ciò avvenga in nome di fantomatici progetti, di un progresso tutto da discutere o per semplice incuria non conta molto. la realtà è una siamo sommersi di m., viviamo tra str. che non sanno neppure cosa significhi rapportarsi con gli altri, che piantano il coltello nella schiena del prossimo e poi ci meravigliamo che sversino liquami vari nel mare?
Finché non c'è rispetto per le persone non può essercene neppure per l'ambiente!

Vittorio

Anonimo ha detto...

Mi dispiace Vittorio, ma il tuo commento sa di risentimento, si fiuta la rabbia a miglia di distanza. Non per contraddire il tuo intelletto, ma non è la prima volta che attacchi Rosydolphin. Da quello che scrivi, sembra quasi che inciti Rosy a mollare la battaglia. E' vero che la merda c'è, e posso anche condividere con te questa supposizione, ma secondo me, è moltoooooooo più umano meravigliarsi di questo.
Brava Ross continua a colpire con la tua onestà chi non lo è.


Alessandro

Anonimo ha detto...

Cara Rossella in Italia come sempre accade è che prima si fanno le grandi opere e si intascano le mazzette poi anche se tutto va a puttane va bene così tanto i soldi noi li abbiamo messi (perche alla fine paga sempre pantalone) loro li hanno intascati e quella merda che c'è in mare è la merda di questi Proletari che si godono le Crociere in mare, ho saputo anche che c'è un progetto per un gassificatore Pisa - Livorno proprio dentro all'interno de Santuario delle Balene. Quello che manca,secondo me (e questo si doveva fare prima di fare questo benedetto Santuario delle Balene) è soprattutto “un ente di gestione” del traffico marittimo per la salvaguardia del mare e delle specie marine, oltre ad un un piano di tutela per non lasciare che questa zona del Mediterraneo rimanga “una scatola vuota senza regole e controlli“. La soluzione? Creare una grande riserva marina d’ altura. Speriamo che non siano parole buttate al vento
Ciao Continua così

Ps. Vedi questo link non si parla nemmeno di questo problema
http://www.sanremoguide.it/it/dettaglio.cfm?cod_livello_01=14&cod_livello_02=4

rosario ha detto...

Il >Sig.Vittorio che qui scrive, credo non abbia centrato il problema di Rossella che ha voluto sottolineare.(mia umile impresione)
Credo ne esista uno più grave, lo stanziamento di denaro pubblico, che serve soltanto a riempire le tasce dei politici sotto falsi finanziamenti.
Il problema sussiste anche nei nostri centri urbani senza andare in alto mare.
I cetacei una scusa, hai detto bene, che serve soltanto ad una casta di persone sotto le spoglie di falsi profeti....

Anonimo ha detto...

Anche io penso che il simpatico Sig Vittorio questa volta abbia fatto la cacca fuori dal vasetto .
Forza Ros daje sotto

Francesco

gio ha detto...

Quando smetteremo di meravigliarci l'avremmo già data vinta...ti sei arreso Vittorio?
Beh Rossella no, e neanche noi. :)

Anonimo ha detto...

salve a tutti.....eh..eh...eh... questa volta mi sa che devo fare l'avvocato di vittorio....anche se so che non ne ha di bisogno!!!
ho notato... e penso che lo abbia notato anche rosydolphin che: prima di tutto avete commentato dopo un bel pò da quando è stato pubblicato il post e poi, avete commentato nella maggior parte dei casi solo per quello che ha scritto vittorio, che cmq sia è una sua opinione e va rispettata.
per concludere dico a vittorio che in parte quello che hai scritto è vero e un po della merda di cui parli ha commentato il tuo commento!!!
PS. commentate gli articoli di rosydolphin non i commenti dei sostenitori...!!! quello lo posso fare solo io....il vostro amato...lodato... venerato.... spumeggiante.... e onnipresente
avvocato del diavolo...!!!!

Pietro ha detto...

Le "Grandi opere" fanno avere i sovvezionamenti (denaro pubblico), una volta costruite si abbandonano per lasciarle degradare, oppure vengono usate male e l'incuria le rovina per cui si rendono necessari i cosiddetti "interventi straordinari", con i quali si cerca di bloccare il degrado e si ricomincia di nuovo.

CON UNA SOLA PAROLA SI SPECULACosa dire ??
Pur provando sdegno di fronte agli orrori commessi dall'uomo dico che noi possiamo ucciderci con le nostre mani, dal momento che non capiamo altro all'infuori della sopraffazione, della prepotenza, dell'egoismo dell'odio e tanta tanta cattiveria.
PREMESSO QUESTO MI CHIEDO E VI CHIEDO:
Cosa c'entrano le altre specie viventi??
NULLA

Perchè tutti noi uccidiamo le zanzare solo perchè non ci fanno dormire e ci recano un fastidio minimo con le loro punture ??

Allo stesso modo vi chiedo perchè non uccidiamo gli esseri umani che ci creano fastidi e danni ben più gravi di quelli causati dalle zanzare ??

PRESTO DETTO UCCIDIAMO SOLO LE ZANZARE PERCHE' NESSUNO LE DIFENDE E PERCHE' SIAMO VIGLIACCHI.

BENE, PREMESSO QUANTO SOPRA CHIEDIAMO CHE QUALUNQUE ATTO NOCIVO PER GLI ANIMALI SIA CONSIDERATO REATO COME SE A SUBIRLO FOSSE L'UOMO.

IN ASSENZA DI TALI LEGGI CHIEDIAMO CHE CI SIA DATA LA POSSIBILITA' DI UCCIDERE GLI ESSERI UMANI ALLO STESSO MODO IN CUI UCCIDIAMO GLI ANIMALI SENZA SUBIRE PROCESSI E FINIRE IN GALERA.

Alessandro ha detto...

"Non ragioniam di lor, ma guarda e passa"... questa è la citazione giusta.. Continua Ross, non puoi fermarti proprio ora... Un abbraccio Ale

Post più recente Post più vecchio Home page
Pagina di Esempio Pagina Generata Tramite http://www.chicercatrova2000.it http://www.prozac2000.com/cursor/cur/.